Prestiti Personali Asso

 

Scopri tutto su: Prestiti Personali Asso

Prestiti Personali Asso: Sono un lavoratore autonomo ma non mi concedono il prestito perchè? Se sei un lavoratore autonomo ma la banca non ti concede un prestito è probabilmente perchè non puoi offrire le sufficienti garanzie. Non avendo infatti un reddito certo e come autonomo non disponendo di una busta paga, la banca non ha le basi per essere certa che restituirai quanto avuto in prestito. Come alternativa potresti provare a trovare un garante, cioè un amico o un parente che possa garantire per te, a quel punto quasi sicuramente la banca ti concederà il prestito che desideri. Questo prevede che se tu non potrai poi pagare le rate, la banca si potrà rivalere su chi ha fatto da garante facendole pagare a lui.

Prestiti Personali Asso: Chiedere soldi agli strozzini, sempre da evitare. Ci possono essere occasioni in cui il bisogno di denaro si fa molto stringente e che non si veda altra via di uscita che rivolgersi a chiunque pur di ottenerlo. Se abbiamo avuto dei problemi e la banca non ci presta soldi, se la nostra attività va male e e purtroppo ne abbiamo necessità, ci può venire in mente di rivolgersi ai cosiddetti strozzini. Niente di più sbagliato, purtroppo il più delle volte è una strada senza uscita e quello che ci appariva una soluzione è sempre l inizio di un incubo. Questi personaggi sono sempre cinici e non ci aiutano per darci una mano ma quasi sempre per toglierci quel poco che ci resta ancora. Leggiamo ogni giorno di storie incredibili e di persecuzioni delle quali sono vittime quelle persone che a fronte di un prestito di poche migliaia di euro, si sono ritrovate senza nulla.

Prestiti Personali Asso: Il mutuo a tasso variabile o a tasso fisso? Quando si è presa la decisione di prendere un mutuo per acquistare un immobile, si pone il dubbio se sceglierne uno a tasso variabile o uno a tasso fisso. Un mutuo a tasso variabile viene calcolato facendo base sul costo del denaro che fluttua continuamente, perciò anche il tasso essendo dipendente da questo è definito variabile ed in effetti si alza e si abbassa spesso. Invece il mutuo a tasso fisso rimane sempre uguale e la rata che pagheremo sarà sempre la stessa, ma viene calcolato già da subito più alto del variabile, il vantaggio del fisso è che sapremo esattamente quanto pagheremo ogni mese.

Prestiti Personali Asso: La cessione del quinto dello stipendio come funziona? Una delle forme di prestito particolarmente amata dagli istituti di credito è quella che prevede la restituzione tramite la cessione del quinto dello stipendio. Quindi è palese che ne possono usufruire solo coloro che hanno uno stipendio fisso oppure una pensione. Esiste infatti anche la cessione del quinto della pensione. Funziona cosi, la banca concede il prestito al richiedente che rimborsa mensilmente le rate, che vengono prelevate direttamente o dallo stipendio o dalla pensione e gestite direttamente dal datore di lavoro. La banca è in pratica certa della restituzione di quanto prestato perchè è garantita dallo stipendio fisso.

 

Cerchi ancora Prestiti Personali Asso ?