Scopri tutto su:

: Esiste il prestito per artigiani? Il prestito è richiedibile ed ottenibile da tutte le categorie di lavoratori, quindi anche dagli artigiani. Come per ogni prestito che andiamo a richiedere, quello che fa la differenza sono le garanzie che noi possiamo offrire alla banca o finanziaria che ce lo concede. Alla banca quello che interessa è avere una certezza della restituzione di quanto ci viene prestato e per questo motivo bisognerà dare delle garanzie che negli ultimi anni sono andate progressivamente crescendo a causa delle incertezze del mondo sia finanziario che del lavoro. In ogni caso anche una azienda artigiana, purché in salute e senza problemi di conti o debiti pregressi, potrà richiedere un prestito.

: Il prestito erogato dall inpdap. Questi prestiti comunemente chiamati prestiti inpdap, vengono erogati da questo Istituto periodicamente in base alla disponibilità di bilancio, essi hanno delle condizioni agevolati e sono dedicati agli iscritti e ai loro familiari. Il prestito inpdap può essere erogato sia direttamente dall Inpdap, ma anche da altri istituti bancari tramite delle convenzioni apposite. I prestiti inpdap hanno una durata che può variare da 1 anno fino ai 10 anni massimo. I tassi praticati ai propri iscritti dall inpdap sono di norma ben migliori dalla media dei tassi praticati normalmente sui prestiti.

: Il prestito per i lavoratori dipendenti. Rispetto al lavoratore autonomo, commerciante o artigiano, il lavoratore dipendente ha molte pi√Ļ possibilit√† di ottenere un prestito personale o per altri usi. Questo succede perch√® il lavoratore dipendente, disponendo di una busta paga certa a fine mese, pu√≤ offrire alle banche maggiori garanzie sulla restituzione del prestito ottenuto. Siccome poi esiste la formula ormai strausata del rimborso tramite la cessione del quinto dello stipendio, il tutto avviene in maniera automatica, chi chiede il prestito paga con la quinta parte della sua busta paga, che viene detratta direttamente dal datore di lavoro e anche la banca √® molto pi√Ļ contenta perch√® maggiormente tutelata.

: Un protestato può accedere ad un prestito? Un soggetto che in passato ha già avuto problemi di protesti o di insolvenze nei pagamenti difficilmente potrà accedere ad un nuovo prestito a meno che, nel frattempo, non sani la propria posizione finanziaria provvedendo a pagare quanto ancora dovuto e poi si faccia aiutare da qualche servizio specializzato nel farsi cancellare dai registri dei cattivi pagatori. Chi è stato protestato può avere un prestito se dispone di uno stipendio dove può usufruire dalle cessione del quinto, oppure di una pensione. Questo genere di finanziamenti poi comprendono per legge una polizza vita che copre la banca sui rischi di morte prematura del richiedente.

 

Cerchi ancora ?